RIGETTO ISTANZA CONCESSIONE DEMANIALE

Rigetto Concessione Demaniale

Un’istanza di concessione demaniale riflette i sogni dell’imprenditore che la propone.

Nel panorama normativo italiano non esiste procedimento amministrativo più complesso di quello che si genera a valle di una richiesta di concessione.

Alla complessità che già di per se esiste, si somma il timore di sbagliare dei funzionari che spinge, nel 90 % dei casi, ad allungare o appesantire l’iter in modo non conforme alla legge.

Si pensi, ad esempio, a pareri ormai meramente consultivo facoltativi come quello dell’Autorità Marittima al di fuori dei porti o dell’Agenzia del Demanio su opere mobili, ed altri ancora, che invece continuano a condizionare le Amministrazioni nella loro scelta finale.

Sono spesso proprio tali pareri che induco la P.A. a rigettare l’istanza.

Altra problematica è il blocco di ogni attività amministrativo gestionale sul demanio marittimo in attesa dei famosi "Piani Spiagge" nonostante la giurisprudenza abbia chiarito in ogni occasione che assenza di Piano non deve significare abdicare alle funzioni amministrative che la legge ha posto in capo ad una P.A.

Ancora, il rigetto può avere la forma di una gara a cui la P.A. ha dato preferenza ad un altro imprenditore rigettando tutti gli altri competitor e che quasi sempre portano con se i vizi dell’inosservanza ai principi comunitari in tema di tutela della libera concorrenza, libertà di stabilimento, par conditio, trasparenza, etc.

Impugnare un provvedimento di questo tipo è cosa estremamente delicata

.

Il consulente deve conoscere perfettamente i procedimenti amministrativi, non solo demaniali, ma anche quelli urbanistici, paesaggistico, doganale, etc., specifici nella Regione nella quale si opera, avere un bagaglio tecnico giuridico che comprenda anche i complessi meccanismi delle gare pubbliche, nozioni di diritto comunitario, ma soprattutto avere la tenacia nel decifrare il bando di gara e gli atti a monte ed a valle di esso, per trovare l’anomalia, l’anello debole della procedura, per indirizzare l’imprenditore verso la migliore strategia possibile per vedersi riconosciuto il diritto negato.

Non affidatevi a legali o consulenti generici.

Le competenze per predisporre con successo il ricorso non si apprendono dall’oggi al domani e sono frutto di anni ed anni di studi e di esperienza sul campo.

Per queste ragioni affidatevi ai migliori …, sempre.

Le nostre ultime consulenze di successo....


CHIEDICI SUBITO UN CONSULTO GRATUITO!

INDIRIZZO E CONTATTI.

Indirizzo: Demanio Marittimo, di Roberta Egidi
Via S. Quasimodo n. 75/D - 71019 Vieste (FG)
P.Iva: 04042520710
Telefoni: 0884.707129 - 347.9389349 Email: info@demaniomarittimo.com
consulentidemanio@pec.it

CONTATTO VELOCE.

Richiesta inviata! Sarai ricontattato il prima possibile.
INVIA *Campi obbligatori